Come posso capire se il coaching fa al caso mio?

Il coach lavora con persone che sono psicologicamente equilibrate e che sono in grado di fare un percorso di crescita. Se durante un percorso di coaching si creano situazioni di stallo che richiedono un altro tipo di lavoro è il coach, con un feedback onesto, a consigliare un altro metodo, quale la consulenza, la terapia,

In azienda, si può fare coaching a chi non lo desidera?

No. L'efficacia del coaching è nella assunzione di consapevolezza e responsabilità. Se il coaching viene imposto, non funziona. Dalla nostra esperienza, però, ciò capita raramente. Se lo strumento del coaching è utilizzato genuinamente come investimento sulla crescita delle risorse, una volta che ne sono percepite le potenzialità, il coaching viene ben accolto.

Ha senso lavorare con un coach su obiettivi “minori”?

Certo. Alcuni clienti assumono un coach per essere aiutati a raggiungere obiettivi o progetti definiti e a breve termine. Generalmente, comunque, il cliente continua a lavorare con il coach anche successivamente perché scopre mete ancora più interessanti da conseguire.

Posso sospendere un percorso di coaching?

Si. Per qualsiasi motivo é sempre possibile interrompere un percorso di coaching senza conseguenze, a parte l'eventuale perdita di tempo e denaro. Generalmente i coach permettono (e chiedono a volte) di smettere senza costi ulteriori se il coaching non sta dando risultati adeguati. Asterys Lab ha delle specifiche politiche che, in molti casi, prevedono anche il