Dopo aver terminato un corso di coaching, molti aspiranti coach si fermano per inerzia, uno degli ostacoli che più spesso incontrano è la difficoltà di continuare da soli e di procedere con metodo quando si inizia a parlare di lavoro vero in una realtà di mercato e professionale a cui non sono pronti. Questo non è un buon risultato per il neo-coach e nemmeno per la scuola che lo ha preparato. Dispiace ancor di più quando si tratta di graduati che hanno delle ottime capacità e competenze di coaching, ma che non riescono a trasformarsi in liberi professionisti e quindi fare di questa la loro professione.

Il Coaching Practice é un’evoluzione del PCM Practice che per anni Asterys Lab ha offerto ai suoi graduati per dare loro un supporto in questa delicata fase del percorso. Da Ottobre 2014 abbiamo aperto questa possibilità anche ai graduati di tutti i corsi ACTP o ACSTH e ai coach che già possiedono una credenziale ICF. Vogliamo sostenere lo standard minimo che ICF sta costruendo accreditando i corsi di formazione di coaching nei loro contenuti e trainer (ACSTH) e anche nell’organizzazione e procedure di esame (ACTP).

Clicca qui per tutte le informazioni sul Practice

 

Se stai pensando di iniziare un percorso di formazione specifico di coaching, ora sai che il nostro APCM offre anche l’accompagnamento successivo al diploma. Se sei già graduato o hai addirittura le credenziali ICF, nel Practice trovi l’avviamento che non hai avuto.