Circa Virginia Colasanti

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Virginia Colasanti ha creato 22 post nel blog.

Alla ricerca della felicità

Quando ho deciso di intraprendere il percorso per diventare coach, e nello specifico durante la fase iniziale (Skills), mi è venuto spontaneo chiedermi davanti a quale obiettivo di sessione mi sarei potuta sentire spiazzata. In aula, dopo la primissima esperienza di coaching practice venni assalita da un sussulto emotivo quando mi chiesi “…cosa succederebbe

Come la musica racconta il cambiamento

Un argomento piuttosto trattato nei testi musicali è quello del cambiamento, a noi coach tanto caro. La trasformazione passa attraverso la consapevolezza del cambiamento e quindi mi incuriosiva, da coach e da musicista, vedere come nelle canzoni questo argomento veniva trattato. Ma cosa significa cambiare? La prima riflessione che ho fatto è stata quella

Liberi e associati

Dell’individuazione e della beatitudine Rovistando tra alcune mie carte risalenti al secolo scorso -parlo degli anni ’90- ho trovato un articolo di giornale firmato dal filosofo Umberto Galimberti. Ritagliato con cura e messo da parte, è rimasto in un armadio per decenni ed eccolo che ora mi torna utile! Galimberti, dopo aver citato “Diventa ciò

Creatività e Coaching

Vivere ogni singola esperienza consapevoli di poter scegliere come viverla. In questa frase racchiudo l’essenza dell’essere creativi, se il suo significato ti sembra nebuloso potrebbe esserti utile leggere quanto segue, se invece hai perfettamente chiaro cosa significa leggendo potresti avere delle piacevoli conferme o utili sorprese.   L’idea di creatività Ho imparato che la prima

In nome del Coaching…

Prima di parlare di come decliniamo la parola “coaching”, vorrei riconsiderare proprio quest’ultima. Usano il termine coaching, professionisti che operano molto diversamente tra loro, per qualità, tipo di attività, intenzione e risultati. Per esempio, si fanno chiamare coach molti consulenti, trainer, psicologi, ma anche personaggi meno professionali che manipolano, blandiscono, danno consigli discutibili o peggio,